lunedì 20 luglio 2015

LA VITA E’ TROPPO BREVE PER FERMARSI SEMPRE NELLO STESSO POSTO... E PER BERE VINO CATTIVO


Porterò questa, a mio avviso, veramente notevole costatazione del mio migliore amico sempre con me!
Ovunque andrò e chiunque incontrerò…e quindi anche qui, non potevo assolutamente non pronunciarla …
ovvero scriverla…aggiungendo che sì..

sì, ammetto che mi piace (…dopo i giardini non troppo inglesi) anche il calice di vino mezzo pieno…e adoro chi lo sa riempire di gusto, muoverlo con delicatezza ed apprezzare con tutto il cuore gli archetti che prendono forma sul vetro perfettamente trasparente  …
Vivo, cucino e mangio in Italia da ormai 10 anni, e…
e va bene, non mi sono ancora spostata (se non all’interno della mia città) ma il vino, eh sì… il vino lo scelgo sempre di nuovo…e cerco di scegliere quello buono...


Peccato che con il fiato bollente di Caronte sul collo è meglio non scherzare con gli alcolici quindi…


Beviamoci sopra…in modo leggero ed antiossidante!!!

Namastè (नमस्ते)

Gli indispensabili

Limoni (non trattati)
Zenzero (meglio se biologico)
Menta piperita (Fresca)
Miele di tiglio
Cardamomo
…acqua

Rompete con delicatezza qualche seme di Cardamomo, tagliate in modo grossolano sia il limone (con buccia) che lo zenzero (senza) e mettete tutto insieme in un pentolino antiaderente, e, a fuoco basso, "sprigionate" i profumi...aggiungete poi il miele e lasciate andare a fuoco bassissimo per qualche minuto. Aggiungete quindi un litro d’acqua. Mescolate bene e aggiungete la menta piperita tritata.
(io ho messo il tutto in una ex-bottiglia di latte,  in questo modo ho fatto meno fatica a farci entrare anche  i pezzettoni di limone e zenzero) 
Perfetto...Ci siamo.
Avete spazio in freezer? Allora dentro tutto! Altrimenti va bene anche il frigo ...e un pisolino durante l'attesa...un po' più lunga)

Una volta fredda servite filtrando il tutto o anche no!
Io sono una di quelle che si mangia il limone e anche lo zenzero.

Salute...

Tempo di vacanza, ora di partire?
Se avanzate un limone (vedi sopra, quello non trattato), lavatelo, asciugatelo e copritelo con la pellicola trasparente e mettetelo in freezer. quando tornate e vi ricordate,  tiratelo fuori e grattugiatelo sopra insalate, dolci, gelati, ovunque... (intero mi raccomando...)..un vero toccasana e donerà ai vostri piatti un sapore  inaspettatamente nuovo



3 commenti:

  1. Buono questo! Ma dove lo trovi il cardamomo??
    Arianna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è un negozietto in via Cairoli a Padova (stazione dei treni) che si chiama "International Food Store"
      Un nome, una garanzia...o quasi...
      Buio, polvere, e scaffali incasinati di spezie e alimenti provenienti da tutto il mondo...
      Nessuno ti capisce ma sono molto gentili...
      (Alle donne consiglio di andarci accompagnate)






      Elimina